Cosa s’intende per ’ottimizzazione’ di un sito web?

Per ottimizzazione di un sito web (SEO) s’intende quel processo, ormai indispensabile, grazie al quale si rende ’appetibile’ ai motori di ricerca un sito web.

Il processo di ottimizzazione di un sito è continuo e quando il sito web stesso si sviluppa e si modifica nel tempo, ma anche in base a quelli che sono i motori di ricerca ed ai loro cambiamenti nel tempo.

In inglese viene definito SEO (acronimo di Search Engine Optimization), e comprende tutta una serie di operazioni di pulizia del codice da effettuare sulle pagine alle quali vogliamo dare maggiore visibilità, pulizia della struttura del sito web, ed è strettamente correlato al sito web che si vuole ottimizzare.

Un sito web ottimizzato è altamente visibile dai motori di ricerca, è in grado di procurare visite, e quindi introiti, se si parla di siti web commerciali.

L’ottimizzazione di un sito web non è solo on-site, ma anche off-site, e si compone in generale di diverse tecniche.

Ottimizzazione off-page di un sito web

Di seguito un elenco di tecniche off-site per la promozione di un sito web sui motori: è possibile usarle tutte o in parte e contribuiscono a creare una credibilità maggiore ai contenuti che, in qualsiasi politica di comunicazione, sono e devono essere al centro del progetto che si deve promuovere.

Fattori Seo Off Page

  • Link popularity
  • Directory submission
  • Keywords in anchor text
  • Press release
  • Article submission
  • Social networking
  • Blogging
  • Forum posting
  • Blog commenting
  • Pay per click ads

Generalmente si opera in due fasi:

Posizionamento del sito web e monitoraggio

Analisi del sito web: struttura e pagine dell’intero sito.

Nella fase di analisi si studiano l’intera struttura e le singole pagine del sito web da ottimizzare, il linguaggio di Markup usato, i contenuti, l’accessibilità delle pagine stesse; si valutano insomma tutti i parametri del sito e delle singole pagine web.

Modifica dell’intero sito web.

Si modificano tutti, o in parte, i parametri analizzati, definendo Keywords specifiche per ogni pagina, che saranno strettamente messe in relazione con i contenuti. Si ottimizzano i contenuti stessi e, generalmente, se ne aggiungono di nuovi, in modo da rendere la pagina ottimizzata per le parole chiave d’interesse.

Si passa in seguito alla fase del posizionamento del sito web

Analisi, mantenimento e miglioramento dei risultati ottenuti.

Posizionamento del sito web e monitoraggioIn ultima fase, dopo aver effettuato l’indicizzazione del sito, e di tutte le sue pagine, si agisce costantemente sul monitoraggio dei risultati ottenuti, operando in base a quelle che sono le logiche di analisi dei motori di ricerca e delle loro evoluzioni.

Vuoi ottimizzare il tuo sito?Facciamolo adesso!

La prima fase del posizionamento, se non si tratta di un sito già esistente, è l’indicizzazione.

Cos’è l’Indicizzazione di un sito web?

Con il termine indicizzazione di un sito web si intende quel processo indispensabile grazie al quale un sito web viene segnalato in uno o più motori di ricerca e/o directory.
Il processo di indicizzazione è strettamente correlato a quello di ottimizzazione, e non ha niente a che fare con i vari circuiti PayPerClick, Adwords, ClickPerTrought etc. etc.
Generalmente, il servizio di indicizzazione è rivolto principalmente ad aziende che intendono acquisire maggiore visibilità dai motori di ricerca; è un’ operazione estremamente delicata e di fondamentale importanza, per chiunque voglia espandere il proprio business in rete.
Pubblicare semplicemente il proprio sito web, infatti, non è sufficiente ad ottenere traffico dal web, anzi, è solo il primo passo.

Posizionamento siti web

Search Engine Optimization: i motori di ricerca scrutano la rete, analizzando ogni sito web che gli viene proposto. Ottimizzare il sito web, sia per il codice, sia per la struttura, sia per il modo in cui i testi vengono presentati, significa favorire il loro lavoro di immagazzinamento dei dati e di assegnazione dell’attinenza e pertinenza per un determinato argomento.

Il posizionamento organico di un sito web è un lavoro lungo, che richiede costanza e pazienza. Il risultati di un posizionamento organico possono richiedere, a secondo dei casi, dai 60 ai 180 giorni per poter essere apprezzabili.

Esistono diverse metodologie di posizionamento e la scelta su quali adottare è dettata da diversi fattori, sia interni sia esterni al sito web da promuovere.

Una volta posizionato, il sito va costantemente monitorato, per evitare che le posizioni guadagnate vengano perse col tempo. Verificare il posizionamento sui motori di ricerca è un necessità e la frequenza con la quale si aggiornano i risultati dipende dalla concorrenza di ogni determinato settore.

Vuoi posizionare il tuo sito?Facciamolo adesso!