BRANDING E STORYTELLING

OFFICINA SEO PER IL TUO BRAND

Smettiamo di pensare che gli oggetti servono per soddisfare i bisogni. Piuttosto, servono per pensare. Il consumo è un’attività di produzione congiunta, con gli altri consumatori, di un universo di valori. Il cibo, ad esempio, deve essere in primis buono da pensare
Mary Douglas

Mary Douglas
comunicazione personalizzata

* Comunicazione personalizzata:

Nonostante alcune regole di base della comunicazione, del Marketing e del Social Marketing, ogni Brand ha una sua immagine e una sua strategia comunicativa. Officina SEO offre strategie cucite su misura rispetto all’analisi preventiva del Brand e degli obiettivi da raggiungere.

marketing esperienziale

* Marketing esperienziale, per un’economia affettiva:

Molta attenzione è dedicata all’universo narrativo e valoriale del Brand, messo al centro di una comunicazione che si rivolge non solo alla funzionalità, ma alla sfera delle aspirazioni e delle emozioni, poggiandosi sulle metodologie del Brand Storytelling e dell’Archetypal Branding.

customer engagement

* Engagement:

Il consumatore viene chiamato all’interno di una comunicazione bidirezionale in cui l’User Generated Content diventa determinante: il cliente oggi è prosumer.

tone of voice

* Spreadability:

Officina Seo declina i testi (che siano scritti, video, immagini, audio o oggetti) in modo diverso sulle diverse piattaforme per sfruttare le specificità e le potenzialità di ogni canale, analizzando di ognuno target, linguaggio, momento migliore di pubblicazione, modo di fare engagement, tone of voice.

Ciclo del reputation management

* Reputazione

Nell’epoca del marketing 3.0 è la reputazione del Brand che influisce – più del prodotto – sulla scelta dei consumatori. Tutte le più recenti ricerche confermano questo dato, tra cui citiamo l’Annual Rep-Trak report del Reputation Institute, che ha analizzato le prime 50 aziende che operano in Italia secondo il fatturato: Officina Seo lavora al tuo fianco con in mente quest’asserzione di base.

IL MERCATO OGGI

Oggi lo scopo del marketing narrativo non è più semplicemente convincere il consumatore a comprare il prodotto, ma anche immergerlo in un universo narrativo, coinvolgerlo in una storia credibile.
 Non si tratta più di sedurre o convincere, ma di produrre un effetto di credenza.
Christian Salomon

Nella società contemporanea i bisogni delle persone e il modo di relazionarsi al mercato e ai prodotti sono molto diversi da quelli di un tempo. Il mercato è diventato globale e l’accesso alle informazioni è facile e immediato.
Oggi più che mai l’acquisto di un bene è portatore di una serie di valori simbolici e relazionali che ha a che fare solo in parte con il valore d’uso.
Le teorie sociologiche ci insegnano a considerare il consumatore come un soggetto, prima che dotato di un potere d’acquisto, animato da valori, desideri, gusti, bisogni, passioni, sentimenti, atteggiamenti condivisi.
Il consumo diventa agire sociale dotato di senso, collegato a una sfera di mediazione simbolica che permette la condivisione sociale dei significati attribuiti all’azione e ne fonda quindi la socialità in senso weberiano, come reciproca intelligibilità e prevedibilità dei comportamenti.

Il consumo dunque serve a dichiarare la nostra identità, a costruire le nostre relazioni e a comprendere i contesti sociali:

gli oggetti che consumiamo sono portatori di discorsi e narrazioni e in ogni momento ci chiedono di partecipare alla loro definizione
(A. Fontana, Manuale di Storytelling)

Ci troviamo ormai in un mercato saturo, per cui i prodotti fanno fatica a differenziarsi. Motivo per cui se un tempo la pubblicità puntava a descrivere il prodotto, a dare informazioni, oggi l’advertising (e l’advertainment) punta a farsi racconto e a fare branding, perché il Brand, oggi, vale più del prodotto, perché porta con sé un universo valoriale e narrativo in cui l’utente può riconoscersi e (addirittura!) attraverso cui può costruire la propria identità e le proprie relazioni.

Immersi ormai in un’economia funzionale, in un capitalismo dell’immaginario in cui non si comprano più merci, ma racconti, miti, emozioni, la strategia di marketing deve spostarsi sempre più dal prodotto alla marca e il semplice spot non funziona più: ci vuole una storia, un universo narrativo e valoriale in cui il cliente/spettatore/prosumer può immergersi e interagire…

Officina Seo è specializzata in Brand Storytelling: dall’analisi del Brand alla scrittura della storia e della struttura, dalla declinazione sulle diverse piattaforme al coinvolgimento del cliente, dall’user management alla creazione di video animati.

Se vuoi saperne di più scrivici adesso!

Summary
Storytelling
Article Name
Storytelling
Description
Officina Seo è specializzata in Brand Storytelling: dall'analisi del Brand alla scrittura della storia e delle struttura, dalla declinazione sulle diverse piattaforme al coinvolgimento del cliente, dall'user management alla creazione di video animati.
Author
Se ti è piaciuta questa pagina puoi condividerla e far conoscere il nostro servizio alle persone che cercano consulenti qualificati per iniziare il lor cammino sul web
Facebook Twitter Pinterest Plusone Linkedin Email