Seo Local Google my business

In prima pagina su Google con questi 15 trucchi Local SEO

Lanciare la tua attività locale online è una cosa; assicurarti che sia più in alto dei tuoi concorrenti è un altro. Nel mutevole panorama digitale odierno, il tuo marchio deve distinguersi e occupare il primo posto nei risultati del ranking di ricerca locale.

La ricerca locale è particolarmente potente per le piccole imprese. Dopotutto, 4 consumatori su 5 utilizzano i motori di ricerca per trovare informazioni locali. Se la tua attività o il tuo sito web non sono ottimizzati per la ricerca locale, potresti perdere l’80% dei potenziali clienti. In breve, è fondamentale conoscere i suggerimenti SEO locali se vuoi che il tuo marchio rimanga rilevante.

Per aiutarti a ottimizzare il sito web della tua attività per le ricerche locali, abbiamo creato una guida SEO locale completa, che copre i trucchi per la Local SEO che ti aiuteranno a raggiungere potenziali clienti.

Fabrizio Risi Officina Seo

Che cos’è la Local SEO?

Come suggerisce il nome, la Local SEO si concentra sull’ottimizzazione di un sito Web, per essere trovato più facilmente nei primi risultati del ranking di ricerca locale. La ricerca locale comprende termini di ricerca “eleganti” come: “medici vicino a me” e “salone vicino a me”. È fondamentalmente un processo strategico che si concentri sul miglioramento degli sforzi di ottimizzazione delle attività commerciali con negozi fisici.

Secondo le statistiche di Think With Google, il 50% delle persone che hanno eseguito ricerche locali sui propri telefoni è andato in un negozio fisico lo stesso giorno. Una ricerca su tre su uno smartphone è stata condotta poco prima di arrivare in un negozio fisico. Queste statistiche dimostrano quanto sia importante la ricerca locale per le piccole imprese, in particolare per quelle che necessitano di una presenza online più forte.

Ottimizzare il ranking di ricerca locale non è poi così diverso dal SEO organico: ricerca di parole chiave, link di qualità, contenuti, SEO tecnico on-page e web design. Ha solo un focus locale in modo che le persone che effettuano ricerche nelle immediate vicinanze trovino facilmente informazioni sulla tua attività.

I 15 migliori consigli e trucchi per la Local SEO per posizionarsi sulla prima pagina di Google

L’ottimizzazione per la SEO locale significa più traffico sul sito web, lead e conversioni più rilevanti per la tua base di clienti locale.

1. Rivendica la tua scheda

La prima cosa nel nostro elenco di suggerimenti per la Local SEO: crea un profilo gmail e rivendica la tua scheda Google My Business (GMB). Ciò ti consente di stabilire la tua presenza online su Google Places e gestire le informazioni sulla tua attività sul Web. Impostando o rivendicando le proprie pagine Google My Business, molte attività commerciali godono dei vantaggi di una presenza online ottimizzata per il mercato locale. Se non l’hai già fatto, devi fare lo stesso se vuoi iniziare ad aumentare la tua visibilità e il posizionamento nei risultati di ricerca locali.

Assicurati che la tua scheda abbia una descrizione lunga e unica che includa tutte le indicazioni necessarie. Scegli le categorie giuste per la tua attività e aggiungi un numero di telefono locale e un indirizzo identici a quelli del tuo sito web. Un’immagine del profilo e una foto di copertina ad alta risoluzione sono della massima importanza. Non dimenticare di includere il tuo orario di lavoro/negozio e mostrare le recensioni reali dei clienti.

2. Consenti a Google di conoscere meglio la tua attività

Lo scopo del marketing è convincere i potenziali clienti che la tua attività è quella di cui hanno bisogno. Ciò è possibile fornendo informazioni sufficienti sul tuo marchio, prodotti o servizi. La ricerca su Google è la fonte più veloce e affidabile di tali informazioni. È quindi importante che Google conosca molto bene la tua attività.

La coerenza è fondamentale quando si tratta di stabilire la propria presenza sul Web locale.

La Seo Local Google My business funziona se il tuo NAP (nome, indirizzo e numero di telefono) è essere coerente su tutte le piattaforme e gli elenchi online.

L’utilizzo del markup di schema.org è un buon modo per fornire a Google tutto ciò di cui ha bisogno per visualizzare correttamente i dettagli della tua attività.

Oltre a rivendicare la tua pagina Google My Business, devi ottimizzare i tuoi contenuti on-page e off-page in modo che Google capisca che la tua attività è pertinente alle domande dei clienti.

Google my business maps street view
keyword research powersuite

3. Concentrati sulle parole chiave locali

Non sarebbe una guida Local SEO se non parlassimo dell’importanza della ricerca di parole chiave. E nella SEO locale, le tue parole chiave dovrebbero essere rilevanti per i clienti locali. Ha solo senso, giusto?

Con il Keyword Planner di Google, puoi filtrare le ricerche di parole chiave, in base alla tua posizione, in modo da avere una visione completa dei termini di ricerca più diffusi nella tua regione.

Ciò ti consente di curare un elenco di parole chiave target che sono pertinenti a livello locale. Una volta che hai stilato la lista, modifica (scrivi o riscrivi) i contenuti del tuo sito web, i metadati e gli URL.

Ogni pagina del tuo sito o articolo del tuo blog, devono cercare di dare una risposta esauriente all’intento di ricerca dell’utente.

Se non sai come fare o cosa scrivere esattamente, fai una ricerca su Google e leggi i contenuti dei primi 3/5 pagine posizionate. Confronta i loro contenuti e vedi cosa manca al tuo contenuto e cerca qualcosa di diverso da dare ai tuoi utenti che, magari, gli altri non hanno (foto, video, tabelle, link a risorse utili, etc)

4. Crea pagine di posizione o una pagina “dove siamo” specifica per la posizione

Se disponi di più di una sede fisica, è giunto il momento di creare pagine individuali per ciascuna sede.

Questo è un suggerimento Local SEO molto efficace, in quanto le pagine della posizione forniscono agli utenti il ​​tuo nome, indirizzo, dettagli di contatto, orari di apertura, informazioni sul parcheggio, descrizioni uniche del negozio specifico, promozioni e recensioni di clienti soddisfatti.

Tuttavia, è importante non duplicare i contenuti nelle pagine delle sedi. È anche buona norma aggiungere una mappa di Google su ogni pagina della posizione in modo che sia più descrittiva e utile per gli utenti.

Se disponi di una sola sede per il tuo negozio fisico, crea una pagina “Chi siamo” che si concentri su informazioni locali e pertinenti sulla tua attività.

Ad esempio, se possiedi un negozio di fiori, la tua pagina “Chi siamo” è lo spazio perfetto per parlare del coinvolgimento del tuo negozio nella fornitura di fiori per le sfilate nella tua città.

Aggiungere una foto, almeno una, meglio un paio per identificare subito la vostra attività e le indicazioni stradali su come raggiungerti coi vari mezzi di trasporto.

creare una mappa nella pagina dove siamo

5. Gestisci la link building

Uno studio recente ha dimostrato che, i link e i segnali dei siti Web, sono tra i più importanti fattori di posizionamento locale oggi.

In effetti, questi link e segnali distinguono le pagine di Google My Business di alto livello dal resto.

Le aziende con siti Web e sedi fisiche devono dare la priorità a queste cose per garantire una strategia di ottimizzazione dei motori di ricerca Local di successo.

La link building non è mai facile farla, soprattutto da soli, ma ci sono modi efficaci per farlo. Il marketing online e offline sono due delle fonti più affidabili di backlink.

In un post sul blog di Moz, l’autore elenca alcune delle strategie più efficaci per ottenere collegamenti per un’azienda locale. Tra le varie strategie suggerite potete trovare, ad esempio, creare un caso studio, ospitare eventi e ottenere premi da enti locali e internazionali come premio per il vostro impegno nel sociale o nel green.

Gli esperti raccomandano di tentare di ottenere link da siti .edu (college, scuole e università locali anche private), sempre attraverso il marketing offline. Potreste offrire, ad esempio, un vostro servizio in forma gratuita per essere inseriti, in cambio, nella pagina dei fornitori o collaboratori.

Anche il sostegno a enti di beneficenza locali e l’adesione a una Camera di Commercio sarà di grande aiuto, se è previsto l’inserimento di una URL verso il sito dell’attività.

Se anche non fosse possibile inserire un link, il sito della camera di commercio riporta comunque i vostri dati come la denominazione sociale, l’indirizzo, i recapiti, etc. Fate attenzione a che questi elementi coincidano in tutte le vostre attività sul web (Scheda My Business, sito web, menzioni su altri siti, pubblicità, ect.) così come siete iscritti alla camera di commercio. Google ritiene questi elenchi istituzionali molto più credibili di voi.

link-building per la local seo

6. Tieni d’occhio la tua reputazione online

Nel mercato complesso ed esigente di oggi, la reputazione online della tua azienda è più importante che mai. È tra i tuoi beni più preziosi e, se lo gestisci correttamente, manterrà la tua attività un passo avanti alla concorrenza.

Devi monitorare il modo in cui le persone menzionano la tua attività sul Web e stabilire un solido piano su come risolvere i problemi, come le recensioni negative.

Questo non è solo un efficace trucco per la tua SEO locale: è una necessità. Sai cosa accadrebbe se i clienti leggessero quei commenti negativi mentre cercano i prodotti o servizi che stai offrendo? Saresti scartato a priori, a meno che tu non sia l’unico a fornirli e, anche così, non è detto che non preferiscano allontanarsi un po’ dal quartiere per evitare brutte sorprese.

Trovare la soluzione giusta dovrebbe essere una priorità e un consulente esperto in Local SEO può aiutarti in questo.

Se lo desideri, puoi dedicarti in autonomia a questi controlli, utilizzando uno strumento di gestione della reputazione online, per proteggere la tua attività dalle recensioni negative. Esistono diverso tool a pagamento per questo.

7. Acquisire recensioni locali

Ogni imprenditore locale di successo sarebbe d’accordo sul fatto che, l’acquisizione di recensioni locali, ha un impatto positivo diretto sul posizionamento nelle pagine di ricerca local.

Anche se ricevere recensioni su Google dovrebbe essere la tua priorità, puoi ottenere feedback positivi anche sulla tua pagina di Yelp e sui siti di directory local.

Non esiste un trucco che ti aiuti ad acquisire buone recensioni. Il modo migliore per ottenere recensioni positive è rendere felici i tuoi clienti e incoraggiarli a inviare una recensione online.

Se sei abbastanza intraprendente, puoi trovare altri modi efficaci per acquisire buone recensioni che costruiscono affari.

Puoi osservare tu stesso come, nonostante abbiamo cercato “ristorante cinese vicino a me”, il motore ha interpretato esattamente dove ci trovassimo e ci ha suggerito 2 soluzioni “vicine”. Ha dato peso alla seconda parte della frase e, per quanto il ristorante Nagoya non sia cinese, ce lo ha suggerito perché più vicino degli altri e con moltissime recensioni (635) con un bel 4,0 di media.

Questo dimostra quanto sia utile rivendicare attività su Google o, se non presente perché si tratta di una nuova attività, inserire un ristorante su Google My Business.

Fate attenzione alle dimensioni foto profilo di Google My Business. Le foto hanno un aspetto migliore su Google se soddisfano i seguenti standard: Formato: JPG o PNG. Dimensioni: tra 10 kB e 5 MB. Risoluzione consigliata: altezza 720 px, larghezza 720 px.

Per avere informazioni aggiornate direttamente da Google clicca qui

recensioni e reputazione online

8. Ottimizza le tue pagine Web per la ricerca locale

Google, così come gli altri motori di ricerca, devono essere in grado di riconoscere la sede (o le sedi) della tua attività quando esegue la scansione del tuo sito web.

Gli Specialisti SEO consigliano di creare pagine individuali per ogni località che servi. Se hai più sedi fisiche è preferibile avere una pagina dedicata a ciascuna sede, corredata di descrizione, indirizzo completo, telefono, email, etc.

Assicurati che il contenuto di ciascuna di queste pagine di località sia unico, poiché una copia duplicata può danneggiare seriamente la tua reputazione e il tuo posizionamento online.

Dedica il massimo della tua attenzione alla redazione dei testi che rappresentano e descrivono la tua attività.

Molto probabilmente gli utenti che navigheranno il tuo sito si baseranno su questo, oltre che sulle recensioni, per decidere se diventare tuoi clienti o fantasmi di passaggio.

Allo stesso modo, sarebbe utile aggiungere Google Maps e Schema markup (come descritto al punto 2) incorporati nella sezione dell’indirizzo di ogni pagina.

La foto esterna del locale, presa dall’altra parte della strada, ha la duplice funzione di distinguere una pagina dall’altra e far vedere all’utente cosa aspettarsi di trovare quando si arriva sul posto.

9. Ottimizza per la ricerca vocale

La ricerca vocale è destinata a crescere rapidamente nei prossimi anni, pertanto, un buon consiglio SEO è ottimizzare i testi pensando nel modo in cui le persone pongono domande, quando parlano nei dispositivi, rispetto a come normalmente digitano le query di ricerca.

Quando si eseguono ricerche vocali, i clienti in genere utilizzano più parole chiave a coda lunga rispetto alla ricerca normale. Dovrai quindi regolare il SEO dei tuoi contenuti per adattarli al tono colloquiale di una persona che parla.

Quando si ottimizza per la voce, è importante considerare l’intento dell’utente, poiché queste ricerche vengono spesso eseguite quando l’utente cerca un’informazione specifica.

Ad esempio, se stanno cucinando e chiedono a Siri la definizione di “julienne”, si aspettano una risposta rapida e utile.

Quindi, se un potenziale cliente utilizza la ricerca vocale per chiedere il tuo orario di lavoro/apertura, questi dettagli dovrebbero essere prontamente disponibili.

ottimizzare per ricerca vocale su google

10. Ottimizza per dispositivi mobili

Secondo uno studio sulle tendenze mobile vs desktop, il passaggio dei consumatori dal desktop al mobile sta avvenendo a un ritmo più veloce del previsto.

Un altro studio ha rilevato che il 75% delle ricerche da mobile totali, che mostrano l’intenzione di ricerca locale (in zona), produce effettivamente visite offline in negozio entro 24 ore (Fonte Google).

Ecco perché l’ottimizzazione mobile è nel nostro elenco di suggerimenti per la Local SEO.

Ecco alcuni suggerimenti per raggiungere questo obiettivo:

  • Usa caratteri più grandi e facili da leggere
  • Assicurati che il tuo sito web si carichi rapidamente (meno di tre secondi)
  • Usa testi e immagini con parsimonia trasmettendo le informazioni più importanti (non c’è spazio per i contenuti di riempimento sugli schermi mobili)
  • Garantisci un’interfaccia utente intuitiva per un’esperienza utente eccellente
smartphone mostra sito web ottimizzato

11. Raggiungi la TOP 3 Local (Local 3-Pack)

L’anno scorso Google ha ridotto il famoso local pack da sette attività in elenco a sole tre, da cui il Local 3-Pack (vedi immagine esemplificativa).

Ciò rende ancora più serrata la competizione per gli ambiti spot “above the fold” delle SERP.

Potresti chiederti come puoi rimanere competitivo nella ricerca locale ora che Google mostra solo tre marchi nella parte superiore della pagina dei risultati.

Dovrai apportare alcune modifiche alla tua strategia SEO locale.

Sebbene il pacchetto da 3 locali dipenda dalla posizione dell’utente, puoi comunque avere maggiori possibilità di presentarti aumentando la popolarità del tuo marchio nelle località che stai servendo.

Seguire il consiglio 8 può essere un buon inizio per presenziare questo elenco in diverse zone.

esempio di Local 3 pack

12. Libera il potere dei contenuti locali

Il contenuto locale gioca un ruolo importante nel rendere il tuo marchio più visibile nei risultati di ricerca di Google. Deve contenere le parole chiave più performanti nella tua nicchia e deve essere originale al 100%. Fornire pagine di destinazione uniche è un metodo efficace e comprovato per mantenere la pertinenza e l’autorità. Per suggerimenti sulla SEO locale, puoi anche creare pagine per le storie dei clienti e le domande frequenti o includere testimonianze e indicazioni in ogni pagina specifica del tuo servizio e local, se hai più sedi.

13. Diventa attivo sui social media

Nella sua pagina di supporto, Google afferma che determina gli elenchi locali in base a distanza, pertinenza e importanza. Di questi tre fattori, il rilievo è il più sfaccettato. Google afferma che valuta l’importanza prendendo nota di quanti link ha un’azienda, il numero di presenze nelle directory, in quanti articoli è menzionata e così via.

Essere attivi sui social media è un efficace trucco SEO in quanto incoraggia gli utenti online a parlare di te, interagire con te, menzionarti e collegarsi a te. In sostanza, devi creare il passaparola, creare rumore, per far valere l’importanza della tua attività sulle altre simili nella tua zona.

14. Integra la SEO locale nella tua strategia di marketing digitale complessiva

La SEO per le aziende locali è parte integrante del tuo piano di marketing generale. Se utilizzato in combinazione con altre strategie SEO come la pubblicità PPC e il marketing sui social media, potrebbe portare la tua attività a nuovi livelli.

15. Mantieni la conformità con le linee guida di Google

Google ha stabilito delle linee guida su come le aziende dovrebbero presentarsi online. Assicurati di giocare secondo le loro regole per evitare problemi. Una penalità di Google manterrà il tuo sito Web in sospeso  dal posizionamento e, se non agisci rapidamente per risolverlo, il tuo sito potrebbe non essere mai più visualizzato nei risultati di ricerca.

Non dimenticare di inserire le recensioni di Google sul tuo sito in html.

temi-wordpress-custom

Nella scheda Google My Business della tua attività è consigliato aggiungere foto, almeno le più rappresentative del tuo business.

In quale formato e quante?

Perché è importante avere delle foto sulla propria scheda attività

Sono 3 i motivi principali per cui aggiungere periodicamente foto alla scheda è importante:

  • Più una scheda è completa e aggiornata, più risulterà ottimizzata. La maggior parte dei tuoi concorrenti non avrà la pazienza e perseveranza di aggiornare la scheda attività e tu potrai trarne un vantaggio competitivo con il minimo sforzo.
  • Una scheda incompleta, senza foto. viene riempita da Google, che lo farà al posto tuo; le immagini che rappresenteranno la tua attività saranno quella generica diGoogle Street View oppure un’immagine aggiunta da un utente o, peggio ancora, da un tuo concorrente.
  • Le schede complete, che hanno belle foto, hanno una media di clic superiore a quelle che hanno le foto scelte da Google (+35%)

Dimensioni immagini Scheda Google my Business

Come Google stesso indica nelle sue linee guida, le foto hanno un aspetto migliore su Google se soddisfano i seguenti standard:

  • Formato: JPG o PNG
  • Dimensioni: tra 10 kB e 5 MB.
  • Foto Profilo: 120 x 120; massimo 5200 x 5300 – Consigliato: altezza 720 px, larghezza 720 px. minimo
  • Foto di copertina: minimo 480px x 270px ; massimo 2120px x 1192px . Consigliato:1080 x 608 pixel
  • Altre Foto: min. 497px x 373px; max 2048 x 2048 – Consigliato 497px x 373px
  • Qualità: la foto deve essere a fuoco, ben illuminata, non deve essere stata modificata in modo significativo e non deve presentare un uso eccessivo di filtri. In altre parole, l’immagine deve rappresentare la realtà.

Di quante foto ho bisogno per la scheda Google my Business

Non c’è un minimo o un massimo di foto da dover caricare. La scheda potrebbe anche essere vuota ma, come detto, sarà poi Google a inserire due immagini che, per lui, sono rappresentative.
Di seguito un elenco e descrizione delle diverse tipologie di immagini da poter caricare sulla scheda Google My Business.
Per iniziare, sarebbe preferibile inserire almeno 3 fotografie in alta definizione per ciascuna sezione, fatta eccezione per la foto profilo e copertina, delle quali potete inserire un solo file immagine.

Descrizione Numero minimo da aggiungere Suggerimenti
Foto degli esterni Le foto degli esterni dell’attività consentono ai clienti di riconoscerla quando arrivano da diverse direzioni. Aggiungi almeno tre foto degli esterni di alta qualità per aiutare i clienti a riconoscere la tua attività. 1. Scatta una foto da ogni direzione da cui i clienti potrebbero raggiungere la tua attività.

2. Prova a caricare foto della tua attività in diversi momenti della giornata.

Foto degli interni Le foto degli interni danno ai clienti un’idea dell’atmosfera e dell’arredamento della tua attività. Aggiungi almeno tre foto degli interni di qualità per dare ai clienti un’idea dell’atmosfera che si respira all’interno della tua attività. 1. Scatta foto che mostrino effettivamente che cosa trova un cliente all’interno dell’attività.

2. Trasmetti l’atmosfera della tua attività attraverso le tue foto.

Foto dei prodotti Foto di alta qualità dei prodotti rappresentativi o più apprezzati consentono ai clienti di capire meglio la tipologia di prodotti che offri. Aggiungi almeno tre foto dei prodotti che vendi. 1. Mostra i prodotti più apprezzati della tua attività.

2. Prova a scattare foto dei tuoi prodotti che abbiano un’illuminazione uniforme.

Foto al lavoro Le foto aiutano i clienti a capire più velocemente che tipo di lavoro svolgi. Aggiungi almeno tre foto rappresentative dei servizi che offri. 1. Scatta foto del tuo team che fornisce diversi tipi di assistenza ai clienti.

2. Scatta foto dei servizi speciali disponibili.

Foto di cibi e bevande Le foto di cibi e bevande aggiungono colore e dettagli al tuo menu e aiutano i clienti a decidere dove mangiare. Aggiungi almeno tre foto del cibo o delle bevande che servi. 1. Mostra i cibi più apprezzati della tua attività.

2. Prova a scattare foto dei cibi che abbiano un’illuminazione uniforme.

Spazi comuni Le foto degli spazi comuni consentono di attirare clienti che stanno pianificando viaggi di affari o di piacere. Aggiungi almeno una foto di ogni spazio comune. 1. Aggiungi almeno una foto di ogni spazio comune, ad esempio centro benessere, palestra o sala colazione.

2. Nelle tue foto, cerca di trasmettere l’atmosfera degli spazi comuni.

Locali I clienti si basano molto sulle foto delle camere per decidere dove prenotare l’hotel per il loro viaggio di lavoro o la loro vacanza. Aggiungi almeno tre foto delle camere più richieste. 1. Prova a mostrare tutti i diversi tipi di camere che offri agli ospiti.

2. Scatta foto che mostrino effettivamente che cosa trova un ospite nella stanza.

Foto del team Le foto del team sono importanti per mostrare un lato più personale della tua attività. Aggiungi almeno tre foto che mostrano il team di gestione e i dipendenti. 1. Mostra qualcosa di informale, per dare un aspetto più familiare alla tua attività.

2. Mostra te stesso e qualche membro dello staff per mettere in risalto le vostre personalità e dare ai potenziali clienti un’idea di come siete.

Non è detto che sia la foto di copertina ad apparire per prima nella tua scheda.

Google prende quest’immagine come un suggerimento ma, nella realtà dei fatti, potrebbe sostituirla con un’altra, secondo una serie di criteri:

  • Dimensione e Qualità
  • Interazioni e Popolarità (Like, Click, Condivisione, etc.)
  • Quanto l’immagine rappresenti in maniera adeguata la sede

Foto aggiunte dagli utenti

Purtroppo non è possibile eliminarle. Google considera le foto aggiunte dagli utenti alla stessa stregua delle recensioni. A meno che non contravvenga le linee guida di Google e quindi considerate “Contenuti vietati e con restrizioni”, l’immagine caricata da un utente rimarrà nella tua scheda, nella sezione Tutte.

Per questo è importante fare manutenzione periodica della scheda. Qual ora si verifichi qualche problema, è possibile fare in modo che, attraverso alcuni espedienti, le immagini inappropriate spariscano tra le altre o, quanto meno, non appaiano per prime nella vostra cheda.

Hai bisogno di più suggerimenti per la Local SEO?

Sei giunto la fine della guida sulla Local SEO, ma il tuo viaggio per ottenere risultati più elevati nella ricerca locale è appena iniziato.

Rimanere competitivi nella ricerca locale implica l’implementazione di strategie che aumenteranno la tua presenza sul Web locale e indirizzino più traffico al tuo sito o al tuo negozio fisico.

Una consulenza di Local SEO può aiutare aziende e liberi professionisti a raggiungere più clienti e aumentare i loro ricavi. In qualità di consulente seo per l’ottimizzazione dei motori di ricerca, posso fare lo stesso per la tua attività.

Contatti

  • Richiesta informazioni e preventivi

Tutti i campi sono obbligatori

1 o più servizi